Comunicati stampa

Software AG: nel terzo trimestre il successo di grandi progetti in campo Internet of Things (IoT) accelerano il passaggio al Cloud

  • Stipulate nuove importanti partnership in campo IoT con aziende leader del settore
  • L’IoT cloud pone le basi per una crescita futura scalabile e dinamica attraverso ricavi ricorrenti
  • L’IoT cloud diventerà una linea di business indipendente e con crescita rapida nel 2018
  • Risultati finanziari dopo nove mesi in linea con l’andamento del mercato
  • Confermato il miglioramento della previsione per il 2017

[Tutti i risultati sono arrotondati salvo diversa indicazione.]

Milano, venerdì 20 ottobre 2017

Software AG (Frankfurt TecDAX: SOW) annuncia i risultati finanziari (IFRS, preliminari) per i primi nove mesi e il terzo trimestre del 2017. L’azienda ha stipulato con successo una serie di nuove partnership strategiche nel campo dell’Internet of Things (IoT) e dell’Industria 4.0. Tra esse, la nuova joint venture ADAMOS, costituita con aziende manifatturiere leader a livello globale come DMG MORI, Dürr, ZEISS e ASM PT, e diversi progetti IoT intrapresi con grandi aziende internazionali. Queste operazioni di successo e questa elevata domanda di mercato riflettono la rilevanza crescente della tecnologia all’avanguardia di Software AG e ne velocizzano il passaggio al cloud. Le nuove partnership IoT gettano le basi per un business scalabile e più prevedibile con tassi di crescita esponenziali e dinamici, il cui aumento è direttamente proporzionale al crescente numero di macchinari, dispositivi o sensori connessi. Pertanto, dal prossimo gennaio, Software AG comincerà a valutare i ricavi relativi all’IoT cloud distintamente sotto una quarta linea di business. In aggiunta al consolidamento della rapida crescita con ricavi ricorrenti delle soluzioni IoT, Software AG conferma anche la sua previsione per il 2017, che era stata precedentemente aumentata. Nel Q3, tutte e tre le linee di business del Gruppo registrano una crescita del 2 percento mentre l’EBIT aumenta dell’1 percento. Il margine di profitto operativo (EBITA, non-IFRS) dell’azienda rimane molto alto e si attesta al 32.2 percento.

Karl-Heinz Streibich, CEO di Software AG, afferma: “Abbiamo ampliato costantemente la nostra leadership tecnologica negli ambiti Internet of Things e Industria 4.0. Di conseguenza, la rilevanza di Software AG nel mercato IoT globale è aumentata in modo significativo. Rendere l’IoT la nostra quarta linea di business a partire dal 2018 testimonia il suo straordinario successo nel mercato”.

Arnd Zinnhardt, CFO di Software AG, aggiunge: “L’IoT è diventato un elemento strategico per i nuovi modelli di business dei nostri clienti. Pertanto, abbiamo stabilito un modello di licenze basato sull’utilizzo effettivo dei nostri prodotti riducendo, così, in modo significativo le barriere all’entrata nel mercato IoT. Questo flusso di ricavi ricorrente e sostenibile ci da l’opportunità di scalare facilmente grazie al numero sempre crescente di macchine e dispositivi connessi e di massimizzare il nostro potenziale fino al suo pieno e reale valore”.

Performance delle linee di business
La linea di business Digital Business Platform (DBP) prosegue nella giusta direzione verso un’ulteriore crescita. I ricavi derivanti dalla manutenzione mostrano un incremento del 7 percento per un totale di 201.6 milioni di euro (188.8 milioni nel 2016) nei primi nove mesi dell’anno. I ricavi dalle licenze aumentano dell’1 percento a 109.1 milioni di euro (108.2 milioni nel 2016) nello stesso periodo. Pertanto, i ricavi di prodotto della DBP (licenze e manutenzuione) crescono del 5 percento a 310.7 milioni di euro (297.0 milioni nel 2016), in linea con le previsioni per l’anno fiscale in questione. I ricavi della DBP nel terzo trimestre sono pari a 100.9 milioni di euro (101.9 milioni nel 2016), che rappresenta una crescita del 2 percento a valuta costante. I ricavi derivanti dalla manutenzione registrano una crescita del 5 percento a 66.0 milioni di euro (64.4 milioni nel 2016). In seguito alle nuove partnership IoT che Software AG ha stipulato con diverse grandi aziende, il cloud diventa un modello di business a sé stante adisposizione del cliente. Di conseguenza, il Gruppo ha preso la decisione strategica di rinunciare al modello di licenze tradizionale con guadagni nel breve termine a favore di ricavi nel lungo termine basati sull’aumento dell’utilizzo e della domanda di mercato. Per via dell’importanza crescente del business IoT, scalabile e con ricavi ricorrenti, l’azienda ha deciso di consolidare i ricavi derivanti dal segmento IoT in una quarta linea di business a partire da gennaio 2018.

Adabas & Natural (A&N) registrano ricavi per un ammontare di 48.8 milioni di euro (49.1 milioni nel 2016) nel terzo trimestre, vale a dire un aumento del 2 percento anno su anno a valuta costante. Con un incremento del 26 percento, i ricavi dalle licenze A&N mostrano una crescita al di sopra della media per un totale di 11.3 milioni di euro (9.3 milioni nel 2016). I ricavi complessivi di A&N nei primi nove mesi dell’anno sono pari a 149.2 milioni di euro (165.1 milioni nel 2016). Software AG prevede un incremento dei rinnovi contrattuali di A&N nell’ultimo trimestre dell’anno e, pertanto, si aspetta ricavi in linea con i valori obiettivo.

La linea di business Consulting continua a registrare performance solide, alimentate dalla rilevanza sempre maggiore del portfolio prodotti di Software AG nei mercati dell’IoT e dell’Industria 4.0, in forte crescita. I ricavi di questa linea sono aumentati nel terzo trimestre a 47.2 milioni di euro (47.1 milioni nel 2016), che riflette una crescita del 2 percento a valuta costante. Nell’arco di nove mesi i ricavi derivanti dalla linea di business Consulting sono cresciuti del 3 percento e si sono attestati a 150.0 milioni di euro (145.3 milioni nel 2016).

Andamento dei ricavi e delle entrate totali
I ricavi totali di Software AG nel terzo trimestre aumentano del 2 percento a valuta costante a 197.3 milioni di euro (198.3 milioni nel 2016). I ricavi di prodotto (licenze + manutenzione) crescono anch’essi del 2 percento a valuta costante per un totale di 149.6 milioni di euro (150.9 milioni nel 2016). I ricavi dalle licenze registrano una crescita del 2 percento a valuta costante a 46.2 milioni di euro (46.9 milioni nel 2016). Allo stesso modo, i ricavi derivanti dalla manutenzione aumentano del 2 percento nel periodo in esame a 103.3 milioni di euro (104.0 milioni nel 2016). Attestandosi a 50.4 milioni di euro (50.1 milioni nel 2016), l’EBIT (IFRS) di Software AG cresce dell’1 percento nel terzo trimestre del 2017. L’EBITA (non-IFRS) è pari a 63.6 milioni di euro (66.8 milioni nel 2016). Il margine di profitto operativo (EBITA, non-IFRS) di Software AG si mantiene molto alto nel terzo trimestre al 32.2 percento (33.7 percento nel 2016).

Previsione per il 2017
Sulla base dello sviluppo del business attuale, Software AG conferma l’aumento della previsione comunicata nel primo semestre dell’anno. Software AG si aspetta che il suo margine di profitto operativo (EBITA, non-IFRS) per l’anno fiscale 2017 si attesti tra il 31.0 e il 32.0 percento. La previsione per la crescita dei ricavi di prodotto nella linea Digital Business Platform (DBP) resta invariata tra il +5 e il +10 percento a valuta costante. Sulla base dei contratti Adabas & Natural che prevede di chiudere nel secondo semestre dell’anno, Software AG stima un andamento dei ricavi di prodotto tra il -2 e il -6 percento a valuta costante anno su anno.

Previsione per l’AF 2017

 

 

 

 

 

2016
(in milioni di euro)

Previsione 2017
(al 30 luglio 2017)

2017 YTD
(al 30 settembre 2017)

 

Ricavi di prodotto
Digital Business Platform

441.4

+5% to +10%*

+5%*

 

Ricavi di prodotto
Adabas & Natural

233.9

-2% to -6%*

-11%*

 

Margine di profitto operativo
(EBITA, non-IFRS)**

31.2%

31.0% to 32.0%

29.7%

 

*     A valuta costante

**    Prima della rettifica in base ai fattori non operativi (vedere i risultati non-IFRS)


Dati principali

Primi nove mesi del 2017 (IFRS, non certificato) – al 30 settembre 2017

in milioni di euro (salvo diversa indicazione)

9M 2017

9M 2016

r come %

r come % avc*

Ricavi

610.6

607.9

0%

-0%

DBP business line

310.7

297.0

5%

5%

A&N business line

149.2

165.1

-10%

-11%

Consulting business line

150.7

145.8

3%

3%

EBIT (IFRS)

140.0

138.8

1%

 

EBITA (non-IFRS)

181.2

181.8

0%

 

come % dei ricavi

29.7%

29.9%

 

 

Entrate del segmento DBP

93.5

88.4

6%

 

Margine di segmento

30.1%

29.8%

 

 

Entrate nel segmento A&N

100.8

116.0

-13%

 

Margine di segmento

67.6%

70.2%

 

 

Utile netto (non-IFRS)

120.6

119.4

1%

 

Utile per azione (non-IFRS)**

1.61

1.57

3%

 

Dipendenti (FTE)

4,600

4,435

 

 

 

 

 

 

 

*    avc = a valuta costante
**   Sulla base della media ponderata delle azioni emesse (base) 9M 2017: 74.9 mn / 9M 2016: 76.2 mn

*** Flusso di cassa derivante dalle attività d’investimento rettificato in base ad acquisizioni e investimenti in strumenti di debito


Terzo trimestre del 2017 (IFRS,  non certificato) – al 30 settembre 2017

in milioni di euro (salvo diversa indicazione)

Q3 2017

Q3 2016

r come %

r come % avc*

Ricavi

197.3

198.3

-1%

2%

DBP business line

100.9

101.9

-1%

2%

A&N business line

48.9

49.1

0%

2%

Consulting business line

47.5

47.3

0%

2%

EBIT (IFRS)

50.4

50.1

1%

 

EBITA (non-IFRS)

63.6

66.8

-5%

 

come % dei ricavi

32.2%

33.7%

 

 

Entrate del segmento DBP

32.9

36.1

-9%

 

Margine di segmento

32.6%

35.4%

 

 

Entrate nel segmento A&N

33.4

36.2

-8%

 

Margine di segmento

68.3%

73.7%

 

 

Utile netto (non-IFRS)

43.1

43.9

-2%

 

Utile per azione (non-IFRS)**

0.58

0.58

0%

 

 

 

 

 

 

*    avc = a valuta costante
**   Sulla base della media ponderata delle azioni emesse (base)
Q3 2017: 74.0 mn / Q3 2016: €76.2 mn

*** Flusso di cassa derivante dalle attività d’investimento rettificato in base ad acquisizioni e investimenti in strumenti di debito

A proposito di Software AG

La trasformazione digitale determina un cambiamento continuo dello scenario IT delle aziende ed il passaggio da silos applicativi inflessibili a moderne architetture IT basate su piattaforme digitali in grado di fornire l’apertura, la velocità e l’agilità necessarie affinché le aziende possano divenire digitali.
Software AG offre la prima digital business platform end-to-end – basata su standard aperti, avente come componenti principali elementi di integrazione, gestione dei processi, per lo sviluppo di applicazioni adattive, analisi in tempo reale e enterprise architecture management – al fine di aiutare i propri clienti a costruire il proprio futuro digitale, oggi.
Con oltre 45 anni di innovazione customer-centric, Software AG è classificata come un leader in molte categorie legate all‘innovazione e alla tecnologia digitale. L’azienda tedesca conta più di 4.300 dipendenti in 70 Paesi, con un fatturato totale nel 2016 di 872 milioni di euro.


Scopri di più www.softwareag.it 

Support loginSupport login